komoot
  • Discover
  • Route planner
  • Features
Discover

Sicily divide

Federico Bassis

Sicily divide

Collection by Federico Bassis

5

Tours

31:02 h

291 mi

26,000 ft

Ripercorrendo la Sicilia nella sua parte più interna lungo l'itinerario di Sicily divide.Day 1:L’inaspettatoche ti coglie quando al tuo ordine di pensieri viene dato un calcio,obbligandoti ad un cartesiano dubbio metodico.
Ed allora un tranquillo trasferimento di 50km dall’aeroporto al punto di partenza diventa un viaggio tra villaggi abbandonati,racconti di cibo da strada e salite con tornanti che sembrano finestre su Palermo.
Qui siamo alloggiati in uno dei quartieri popolari e che dire:un giorno troverò le parole adatte per esprimer tutto.
Day 2:L’abbandono consapevole.Quando chiedo al signor Luigi cosa fosse Poggioreale prima dei ruderi rimasti,mi guarda,posa con calma il catino pieno di olive e sospira: “u’paradis”. Parla di quel posto con quella malinconia tipica di un essersi lasciati con ancora molto da dirsi,fare e vivere. Parla della piazza,della fontana dove si portavano i muli a lavare,sporchi dalla giornata tra i campi. Me lo racconta con quel brillare degli occhi che ti catapulta esattamente in quel posto,in quel momento,in quello stato d’essere.Mi saluta,con tanta cortesia da mettermi quasi in imbarazzo,indicandomi la strada “per quella nuova di la,che non è la stessa cosa”.
.
.
.
Ho iniziato questo piccolo viaggio esattamente per questo tipo di immagini di vita da scoprire.
Oggi sono felice.
Day 3:Se lo vuoi te lo pigli,sennò stai qui. Parole di Ettore,ventisettenne siracusano,che a Mussomeli,sede di arrivo della seconda tappa,è come noi solo di passaggio.
Mi racconta della difficoltà di ritagliarsi degli spazi per potersi esprimere senza dover per forza andar via dalla sua città,da quella che lui chiama casa.
Mi racconta che a lui la Sicilia piace,che non avrebbe alcun motivo per andarsene perché “io troppo lontano dalla famiglia non ci so stare.”
E me lo dice con la stessa passione che ho assaporato nella ruralità di questi 100km odierni,tra campi coltivati strappati a colline impervie e paesi abbandonati ad un lontano ricordo e rinati poco dopo.
Mi racconta che per avere un futuro deve muoversi perché a raccogliere le olive lui non ci sta,che lavorare in nero non è vita e che “se vuoi davvero qualcosa alzi il culo e te lo vai a prendere senza pensarci”.E ha ragione.Day 4:Per la stessa ragione del viaggio,viaggiare.Ci sono giornate in cui farsi domande non è necessario,nemmeno ragionare a livelli di pensiero troppo profondi.
Ciò che serve è una bicicletta carica,la mente sgombra,una macchina fotografica usa e getta (che tanto le foto non le so fare,quindi quella mi basta) e lasciarsi andare a ciò che succede,godendoti anche un cavalcavia sul provinciale verso Enna per il semplice fatto che ciò che sei è questo,e ne sei grato.
Ed un amico. Ho lanciato parole al vento,che almeno lui ha saputo ascoltare con la sincerità che si chiede a chi ti conosce l’anima.
.
.
.
Ovla kon ascovi
Me gava palan ladi
Me gava
Palan bura ot croiuti
(Sarà chi rimane
Io seguirò questo migrare
Seguirò
Questa corrente di ali)
Day 5:Fermati. Ho intrapreso questo piccolo viaggio per una richiesta che mi veniva da dentro da tempo: fermati Federico.
Un bisogno di sentirsi vivo tornando a eliminare il contesto per concentrarmi su di me,perché a trent’anni hai anche questo tipo di necessità.
Nessuna gara,nessuna sfida: partire con la voglia di tornare in serenità con te stesso,sistemando pezzi di un puzzle che la frenesia stava mischiando a velocità troppo elevata per poterli riordinare.E cosa meglio di un itinerario tra terre e persone legate dal comune denominatore di solitudine,gentilezza e passione? La macchina usa e getta?
Mi ricordava le vacanze al mare dell’infanzia,tutto qui.

On The Map

loading
loading

Tours & Highlights

  • 03:04
    29.5 mi
    9.6 mph
    1,975 ft
    1,925 ft
    Customize
    View
  • © OSM

    Mondello

    Bike Touring Highlight

    This climb above Palermo offers a unique view of the city.
    The passage is recommended.
    Attention: closed-end road once you arrive at the Sanctuary at the top.

    translated byView Original

    Tip by Federico Bassis

  • Sign Up To Discover Places Like This

    Get recommendations on the best single tracks, peaks, & plenty of other exciting outdoor places.

  • © OSM

    Da Piero

    Bike Touring Highlight

    The best "Quarame" in Palermo according to many of its citizens!
    to try

    translated byView Original

    Tip by Federico Bassis

  • 09:38
    89.2 mi
    9.3 mph
    8,325 ft
    7,600 ft
  • © OSM

    Poggioreale Vecchia

    Bike Touring Highlight

    It was destroyed after the Belice earthquake, leaving only the ruins that over time became an attraction destination and set for the scenes of some films.

    translated byView Original

    Tip by Federico Bassis

  • © OSM

    Sambuca di Sicilia

    Bike Touring Highlight

    Beautiful town in Sicily. A stop at the Antico Frantoio B&B is recommended.

    translated byView Original

    Tip by Federico Bassis

  • 06:36
    62.8 mi
    9.5 mph
    8,125 ft
    6,425 ft
  • © OSM

    Burgio

    Bike Touring Highlight

  • © OSM

    Mussomeli

    Bike Touring Highlight

    beautiful village in the center of Sicily

    translated byView Original

    Tip by Federico Bassis

  • 05:20
    47.3 mi
    8.9 mph
    5,100 ft
    4,425 ft

    650 x 50 ;)

    by Federico Bassis

  • © OSM

    Caltanissetta

    Bike Touring Highlight

  • loading

    Enna

    Bike Touring Highlight

  • 06:23
    61.7 mi
    9.7 mph
    2,500 ft
    5,550 ft
  • © OSM

    Bar dei Miracoli

    Bike Touring Highlight

    Inside the restaurant, the well where the legend concerning the outbreak of the Sicilian Vespers was born:
    "It was March 30, 1282 and in the hot Catania, occupied by the hated French of Charles of Anjou, a girl, Gammazita, was with her boyfriend, when a French soldier, certain Drouet, with the excuse of looking for weapons hidden in his clothes The girl, feeling outraged, fled and, in order not to lose her honor, threw herself into a well, which still today, dried up, exists in Catania. This was the spark that started the Sicilian Vespers. "

    translated byView Original

    Tip by Federico Bassis

Like this Collection?

Comments

    loading

Collection Stats

  • Tours
    5
  • Highlights
    9
  • Distance
    291 mi
  • Duration
    31:02 h
  • Elevation
    26,000 ft

You Might Also Like

From the Lahn to the Werra – Hessian long-distance cycle route R7

Bike Touring Collection by Jesko

By MTB through the Auvergne — la traversée des volcans

Mountain Biking Collection by Grande Traversée du Massif Central

Great places closer to home – nature and fun in the Dresden Elbland

Hiking Collection by Dresden Elbland

The Trail of Consciousness – hiking for body and soul in the Swabian Alb

Hiking Collection by Schwäbische Alb

Discover

Sicily divide

What We Offer

Discover
Terms of ServicePrivacy PolicyCommunity GuidelinesSecurity vulnerability reward programImprint